RIABILITAZIONE MOTORIA RESPIRATORIA SPORTIVA

La riabilitazione motoria

E’ un processo terapeutico messo in atto sul soggetto per far sì che recuperi la disfunzione motoria sfruttando le capacità residue.
L’applicazione pratica della tecnica terapeutica è compito riservato al terapista. La terapia dev’essere considerata sotto gli aspetti di prevenzione delle complicanze,riduzione degli aspetti sintomatologici, miglioramento del tono muscolare, ripristino del raggio di escursione articolare, aumento della capacita muscolare e motoria, ecc.

La riabilitazione respiratoria

E’ un tecnica per soggetti con disfunzioni respiratorie, personalizzata per cercare l’autonomia e la  performance fisica e sociale.
La ridotta tolleranza allo sforzo del soggetto instaura un circolo vizioso per cui riduce l’attività fisica quindi tende a perdere trofismo e forza dei muscoli periferici.
Questa disfunzione si rafforza talvolta con effetti concasuali come ansia e depressione ecc. Il soggetto sviluppa quindi perdita dell’autonomia, limitazione nelle attività quotidiane, riducendo il propria benessere di vita.
La riabilitazione respiratoria mira al rinforzare i muscoli respiratori, riallenamento all’esercizio (aspetto principale), controllo respiratorio, incremento della capacità di esercizio e miglioramento della qualità di vita, attraverso esercizi a corpo libero, gradini, camminata, cyclette, ecc.

La riabilitazione sportiva

E’ una terapia che si esegue dopo un infortunio di carattere sportivo, avendo il compito di realizzare e supervisionare il programma impostato.

Basandosi sulla risposta fisiologica dei vari tessuti a una lesione, e sulla comprensione dei meccanismi della guarigione. Nelle attività sportive la maggior parte degli infortuni è carico dell’apparato muscolo scheletrico. Le lesioni macrotraumatiche sono causate da un trauma acuto con conseguente dolore immediato e incapacità funzionale. Le lesioni microtraumatiche sono lesioni da sovraccarico e dipendono da carichi elevati e ripetuti o da errori di esecuzione del gesto atletico durante l’attività sportiva. La riabilitazione deve quindi essere basata sulle conoscenze del processo di guarigione, e sulle tecniche terapeutiche da utilizzare per modificare e stimolare la funzionalità della parte lesa. La riabilitazione sportiva deve contenere gli effetti di un risposta infiammatoria controllando il dolore e il gonfiore, riducendo gli spasmi muscolari. Infine bisognerà avere massima attenzione alla prevenzione delle recidive, utilizzando svariate tecniche terapeutiche e di allenamento, migliorando la resistenza del tessuto leso alle future sollecitazioni e sovraccarichi.

Viene eseguita da terapisti esperti e qualificati, dietro prescrizione medica.

admin

Other posts

error: Content is protected !!